Omicidio Tortorici, cinque arresti

Svolta nelle indagini a seguito dell’omicidio di Marcello Tortorici a Caltanissetta. I Carabinieri hanno arrestato cinque indagati coinvolti nella rissa a coltellate.

A Caltanissetta i Carabinieri hanno arrestato un indagato di omicidio, e altri quattro per rissa. E ciò a seguito della violenta rissa che venerdì scorso, 25 novembre, nel centro storico, in via San Domenico, nei pressi di un’osteria, ha provocato la morte, vittima di una coltellata alla gola, di Marcello Tortorici, 51 anni. Colui che avrebbe scagliato il fendente mortale, e al quale si contesta l’omicidio, è Kevin Fiore, 22 anni. I quattro ammanettati per rissa aggravata, e ristretti in carcere insieme a Kevin Fiore, sono Massimo Tortorici, 45 anni, fratello di Marcello, Michele Fiore, 30 anni, e Salvatore Fiore, 53 anni. Invece Roberto Millaci, 50 anni, è ancora ricoverato in osservazione per le ferite subite all’ospedale “Sant’Elia”. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale ha convalidato gli arresti. Il movente dello scontro tra i due gruppi familiari, i Tortorici e i Fiore, come confermato da alcune testimonianze, sarebbe di naturale passionale. I coinvolti nella diatriba sentimentale sarebbero Kevin Fiore, la sua fidanzata e il figlio minorenne di Roberto Millaci. La sera di venerdì scorso, intorno alle ore 20, un uomo si è presentato alla caserma “Guccione”, sede del Comando provinciale dei Carabinieri di Caltanissetta, in viale Regina Margherita, è ha segnalato la rissa a coltellate appena avvenuta a poca distanza, in via San Domenico. Quasi nello stesso istante è entrato in caserma anche Massimo Tortorici, con le mani al petto insanguinato: “Sono stato accoltellato, è stato Kevin Fiore”. I Carabinieri si sono precipitati in via San Domenico e hanno trovato a terra in strada Roberto Millaci, ferito alla gamba destra, e Marcello Tortorici, già privo di sensi e con una profonda ferita alla gola. Altri Carabinieri sono andati a casa della famiglia Fiore e hanno sorpreso Salvatore Fiore e i figli Kevin e Michele con ferite da taglio superficiali. E loro hanno riferito: “Siamo stati aggrediti dai fratelli Tortorici”. Nel frattempo è giunta la notizia della morte di Marcello Tortorici per “ferita da arma bianca localizzata posteriormente allo sternocleidomastoideo sinistro”. I video delle telecamere di sorveglianza nella zona hanno testimoniato la sanguinosa azzuffata tra i Fiore e i Tortorici, e l’accoltellamento mortale di Marcello Tortorici.

teleacras angelo ruoppolo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: