La Procura della Repubblica di Agrigento ha disposto l’esecuzione dell’autopsia su Gaetano Alaimo, il medico cardiologo di Favara ucciso martedì scorso 29 novembre. Il procuratore reggente, Salvatore Vella, e il pubblico ministero titolare dell’inchiesta, Elenia Manno, hanno incaricato il medico legale Alberto Alongi che eseguirà gli accertamenti tecnici sabato mattina. L’incarico sarà conferito domani mattina alle 13. Sia il difensore dell’indagato, l’avvocato Santo Lucia, che il legale Giuseppe Barba, che assiste i familiari della vittima, hanno facoltà di nominare dei consulenti di parte per partecipare alle operazioni.

Rispondi