Proseguono le indagini dopo il rinvenimento cadavere di Claudia Virone

A Canicattì proseguono le indagini a seguito del rinvenimento cadavere domenica sera a casa sua di Claudia Virone, 37 anni, originaria di Agrigento. I Vigili del fuoco, allertati da una segnalazione, sono entrati nell’appartamento, seguiti poi dai sanitari del 118, i Carabinieri e la Polizia. Gli investigatori ipotizzano che la donna si sia suicidata. La famiglia però non crede al suicidio, e la cugina Gabriella afferma: “Claudia era una donna forte, determinata, non avrebbe mai fatto un gesto simile, era piena di vita”. Claudia era separata, viveva da sola, era madre di due figli piccoli che vivevano con l’ex.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: