Racalmuto, uccide padre e madre a coltellate

Duplice omicidio a Racalmuto. I cadaveri di due coniugi sono stati rinvenuti al terzo piano di un appartamento nella zona delle case popolari, in contrada Stazzone. Le vittime sono Giuseppe Sedita, 66 anni, e la moglie Rosa Sardo, 61 anni. I carabinieri hanno trattenuto il figlio Salvatore, 34 anni, sospettato di aver ucciso i genitori a coltellate. Sul posto i militari dell’Arma e il sostituto procuratore di turno, Gloria Andreoli, titolare delle indagini a fianco del procuratore reggente di Agrigento, Salvatore Vella. I cadaveri dei genitori sono stati scoperti dalla figlia in salotto, in una pozza di sangue. Lei gli ha telefonato, loro non hanno risposto, e allora è andata a casa. Secondo indiscrezioni il figlio presunto omicida sarebbe sofferente di patologie psichiche.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: