Nel 2019 ad Agrigento una donna è inciampata in una buca in piazzale Aldo Moro, nei pressi di Porta di Ponte. Cadendo a terra ha subito delle ferite e, soprattutto, la frattura di una mano. Adesso il suo legale ha presentato il conto al Comune rivendicando il risarcimento del danno. Peraltro, per rimediare alla frattura, è stata costretta a sottoporsi ad un intervento chirurgico di osteosintesi. Il Municipio ha deciso di resistere in Tribunale contro la pretesa risarcitoria, dei danni patrimoniali e non, da parte della donna.

Rispondi