“Cimitero dei Rotoli”, interviene lo Stato

Il ministro della Protezione Civile, Nuccio Musumeci, accogliendo la richiesta di aiuto del sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, e del vice sindaco, Carolina Varchi, ha disposto l’intervento dello Stato a rimedio del migliaio di bare ancora insepolte, da due anni, nel cimitero di Santa Maria dei Rotoli a Palermo. Musumeci afferma: “Si tratta ormai di una emergenza nazionale. Abbiamo predisposto una norma, all’esame della commissione Bilancio, che prevede deroghe di varia natura ed una copertura finanziaria fino a due milioni di euro. Commissario sarà nominato lo stesso sindaco, che avrà risorse, mezzi e strumenti per normalizzare la gravissima situazione igienico-sanitaria venutasi a creare nel cimitero di Santa Maria dei Rotoli del capoluogo siciliano”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: