Orrore a Lentini, donna trovata carbonizzata in un parco

Il corpo carbonizzato di una donna è stato rinvenuto nel pomeriggio di oggi nell’area della villa Emanuele Ferraro, alla periferia di Lentini.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti della zona, preoccupati per la colonna di fumo  proveniente a pochi passi dalle loro palazzine. I primi ad arrivare sul posto sono stati i vigili del fuoco e si sono immediatamente resi conto che a bruciare era il corpo di una persona.

carabinieri e gli agenti di polizia che sono intervenuti poco dopo, avrebbero accertato che si tratta di una donna. Sono in corso le operazioni di identificazione della vittima ma secondo alcune fonti investigative sarebbe una 45enne di Lentini, con problemi di salute. I magistrati della Procura di Siracusa hanno aperto un’inchiesta per fare luce sull’episodio.

Ipotesi suicidio

A quanto pare, la stessa donna, in passato, avrebbe provato a togliersi la vita. E non si esclude che sia stata lei stessa a darsi fuoco. Sono in corso gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine che, frattanto, hanno transennato l’area, per consentire agli esperti della Scientifica di poter lavorare e comprendere le modalità dell’incendio. Saranno passate al setaccio le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona al fine di identificare la vittima e se, insieme a lei, vi fossero altre persone.

Donna morta a Palermo

Nei giorni scorsi una donna è morta nell’incendio della sua abitazione nella borgata di Sferracavallo a Palermo. La vittima si chiama Caterina Giammanco, 52 anni. Appena qualche giorno fa si è consumato un altro tragico incidente domestico a Castellammare del Golfo, nel Trapanese, dove è morto bruciato un anziano di 93 anni. In pratica un corto circuito ha fatto scoppiare il rogo in casa sua e lui è stato colto nel sonno. Si era infatti appisolato nella poltrona della stanza in cui sono partite le fiamme

blogsicilia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: