Approvato emendamento con la collega raffa

Questa notte è stato approvato l’emendamento di cui sono cofirmataria con la collega Angela Raffa e con il collega Emiliano Fenu che istituisce un fondo per rimuovere gli svantaggi legati all’insularità con una dotazione di 5 milioni di euro per il 2023 e 15 milioni a decorrere dal 2024.

L’obiettivo del fondo è avere risorse necessarie per garantire migliori collegamenti aerei da e per la #Sardegna e la #Sicilia e contrastare il caro biglietti che colpisce spesso queste tratte. La nostra proposta è stata sottoscritta da tutti i gruppi.

L’art.119 della Costituzione relativo al principio di insularità riconosce la peculiarità delle isole ed impegna lo Stato ad operare affinché siano rimossi gli svantaggi derivanti dall’insularita. La condizione di insularità provoca svantaggi strutturali che si ripercuotono sui cittadini e le imprese del territorio. Tali svantaggi si traducono in vincoli, diseconomie e fallimenti del mercato che non consentono competitività al pari delle altre regioni.

Questo emendamento, a seguito dell’approvazione del principio di insularità, prevede l’istituzione di un apposito fondo per garantire un completo ed efficace sistema di collegamenti aerei da e per la Sicilia e da e per la Sardegna, che supporti le regioni per far fronte ai problemi in tema di continuità territoriale e che consenta di avere dei servizi e dei collegamenti degni di questo nome e non le scene discriminatorie a cui abbiamo assistito anche in questi giorni.

L’emendamento è il primo intervento che utilizza il principio di insularità per lavorare sugli svantaggi delle due isole.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: