Condannato dalla Corte dei Conti un Carabiniere presunto infedele

La Corte dei Conti ha condannato il carabiniere Giuseppe Bellebuono, in servizio a Monreale, a risarcire 171mila euro all’Arma che il militare avrebbe sottratto dal 2015 al 2018. Bellebuono è stato il responsabile della sezione amministrativa del gruppo di Monreale e, tramite dei falsi certificati di viaggio intestati a ignari colleghi, si sarebbe appropriato delle somme contestate dalla Procura contabile. Ad indagare sulle somme sottratte sono stati gli stessi colleghi del gruppo di Monreale. Il militare avrebbe clonato i certificati di viaggio o ne avrebbe prodotto di nuovi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: