Un marocchino di 27 anni è ricoverato in gravi condizioni, e in prognosi sulla vita riservata, al Trauma Center dell’Ospedale Cannizzaro a Catania, con ustioni di secondo e terzo grado su circa il 40% del corpo. E’ stato coinvolto in un’esplosione, con conseguente incendio, avvenuta in un appartamento ad Adrano, tra le vie Vittorio Emanuele e Archimede. A causare la deflagrazione sarebbe stata una bombola del gas di un appartamento abitato da extracomunitari. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118, le forze dell’ordine e il sindaco di Adrano. L’appartamento è distrutto.

Rispondi