Omicidio Contarini a Cattolica Eraclea, convalidato l’arresto di Ferrera

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano ha convalidato l’arresto in carcere di Giovanni Ferrera, 66 anni, di Cattolica Eracela, indagato dell’omicidio del compaesano Carmelo Contarini, 51 anni, muratore. Ferrera, assistito dall’avvocato Ignazio Matrtorana, nel corso dell’interrogatorio di convalida avrebbe riferito: “Ho incontrato Contarini per discutere di alcuni lavori fatti per conto di una mia cugina, e di cui lei non era rimasta soddisfatta. Poi mi sono difeso dalla sua reazione”. Il 2 gennaio il medico legale Alberto Alongi, incaricato dalla Procura di Agrigento, eseguirà l’autopsia su Contarini, trafitto al torace da una sola coltellata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: