C’è grande apprensione attorno alle condizioni di salute del missionario palermitano Biagio Conte. E’ trascorsa un’altra notte aggrappati alla speranza che fratel Biagio possa riuscire a superare questo momento critico. Si sono rincorse notizie false dalla tarda serata di ieri della sua “salita al cielo alla casa del padre”. La missione Speranza e carità ha diramato una comunicazione con cui si conferma che il missionario è vivo, chiamando tutti in preghiera.

“Fratel Biagio – si legge – sta continuando a vivere la sua malattia con tanta forza e coraggio e tutta la missione gli è vicino. Ognuno fa il possibile per rendergli la giornata piacevole con un gesto, una parola, una preghiera, un canto, una fisioterapia o una medicina data con amore e leggerezza. Ogni giorno Fratel Biagio  dona sorrisi e con le poche forze che la malattia in questo momento gli consente ripete a tutti ‘Vi voglio bene! vi voglio tanto bene!’. In questo momento i medici con umiltà hanno posto un comprensibile limite a quelle che sono le possibilità mediche conosciute di guarigione di Fratel Biagio Conte. Ma sempre la medicina e tanti uomini e donne con amore ci dicono e crediamo che  non ci sono limiti alle cure, alle carezze e alle parole di incoraggiamento che si possono dare in questi momenti. A tutti noi ci accompagna la Speranza”.

Rispondi