Singolare protesta di Giuseppe Scirica, tabaccaio di Menfi che da 14 mesi è stato costretto a chiudere la sua attività commerciale a causa della frana nei pressi della splendida torre di Porto Palo.
Una burocrazia senza fine che non è riuscita dopo oltre un anno a trovare una soluzione per porre rimedio alla frana che ha portato alla chiusura della strada e del Tabacchino di Porto Palo .
Così da questa mattina, Giuseppe Scirica armato da striscioni posti proprio nel punto della frana ha iniziato il suo sciopero della fame per la mancanza di soluzioni allo smottamento che ha finito per soffocare la sua attività commerciale.

Rispondi