Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ha rinviato a giudizio D S G, sono le iniziali del nome, 40 anni, di Santa Ninfa, per presunta tentata violenza sessuale a danno di una donna di 25 anni, che sarebbe stata commessa nel novembre del 2021. L’intenzione sarebbe fallita perché lei ha reagito divincolandosi. La prima udienza del processo è in calendario il 15 febbraio. L’imputato è attualmente sottoposto alla libertà vigilata in una struttura sanitaria, e sarà sottoposto ad accertamenti per valutare la sua capacità di intendere e volere. La ragazza si è costituita parte civile tramite l’avvocato Maria Bianco del foro di Marsala.

Rispondi