Morte presunto boss nel carcere di Agrigento, indagini in corso

Ad Agrigento, nel carcere “Pasquale Di Lorenzo”, in contrada Petrusa, è morto il presunto boss del clan napoletano De Luca-Bossa, Raffaele Romano, 50 anni, da pochi giorni trasferito dal carcere di Secondigliano ad Agrigento. Si tratterebbe di una morte naturale, improvvisa, verosimilmente causata da un malore. Indagini sono in corso.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: