Agrigento, spedizione punitiva contro un 14enne, indagini in corso

Ad Agrigento indagini sono in corso ad opera dei Carabinieri e la Procura ha avviato un’inchiesta per il reato di lesioni personali in concorso a seguito di una denuncia presentata dal padre di un ragazzino di 14 anni che sabato scorso, nelle ore della movida, è stato brutalmente picchiato da un gruppo di altrettanto minorenni in via Pirandello e poi in discesa Empedocle dove l’intervento di alcuni passanti ha scongiurato il peggio. Il 14enne è stato soccorso in ospedale per ferite giudicate guaribili in 8 giorni. La sua “colpa” (tra virgolette) è stata quella di avere scritto un commento ironico su un taglio di capelli in una chat di WhatsApp.