Gdf sequestra 435 chili e 11.000 piante di marijuana

A Catania la Guardia di Finanza ha sequestrato 11 mila piante di marijuana e 435 chili ancora di marijuana. E’ stata eseguita, in diverse province della Sicilia, un’ordinanza di misure cautelari emessa dal Tribunale etneo a carico di 21 indagati, a vario titolo, per associazione mafiosa, traffico di sostanze stupefacenti aggravato dall’avere agito con metodo mafioso, detenzione e commercio di stupefacenti, autoriciclaggio, reimpiego di proventi illeciti, trasferimento fraudolento di valori e detenzione di munizioni. L’inchiesta è stata avviata su un nucleo originale di reati, e poi si è ampliata grazie alla collaborazione di vari reparti in Sicilia impegnati in inchieste parallele. Si tratta, in particolare, dei finanzieri del Servizio centrale investigazioni sulla criminalità organizzata (Scico) dei Comandi provinciali di Palermo, Trapani e Siracusa. Nel corso dell’operazione, per la ricerca dall’alto delle piantagioni è stata impiegata la Sezione aerea del reparto aeronavale di Palermo, e per le perquisizioni le unità cinofile antidroga.