Agrigento, a giudizio due detenuti con il telefonino

Alessio Visicale

La Procura della Repubblica di Agrigento ha disposto la citazione diretta a giudizio a carico di due presunti trafficanti di droga imputati di avere utilizzato in carcere, nel “Pasquale Di Lorenzo” ad Agrigento, un dispositivo cellulare completo di sim. Gli si contesta la nuova fattispecie di reato di: “accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di soggetti detenuti”. Si tratta di Gabriele Giuseppe Piterà, 40 anni, di Catania, e Alessio Visicale, 25 anni, di Siracusa. I due sono stati denunciati il 2 marzo del 2022 quando sono stati sorpresi in possesso dell’apparecchio nel corso di un controllo nella loro cella. Sono assistiti dall’avvocato Teresa Raguccia.