Un endoscopista di Castelvetrano diagnosticò il cancro a Messina Denaro

Sarebbe stato diagnosticato a Castelvetrano, da un medico specialista endoscopista, il tumore di cui è affetto il boss Matteo Messina Denaro. La Procura di Palermo è impegnata ad indagare su tutta la trafila sanitaria per identificare tutti i sanitari che sono stati interessati dalle cure, nel cui ambito Messina Denaro è stato sottoposto a due interventi: uno di rimozione del cancro al colon a Mazara del Vallo nel 2020, l’altro di asportazione delle metastasi al fegato alla clinica “La Maddalena” a Palermo nel 2021. I magistrati dovranno poi accertare se gli stessi sanitari siano stati consapevoli della vera identità del paziente, come si ritiene lo sia stato il medico di base Alfonso Tumbarello, già arrestato.