Droga a Villaseta, assolto imputato

Il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Michele Dubini, ha assolto, con la formula “per non avere commesso il fatto”, Alessandro Meli, 29 anni, di Agrigento, già denunciato perché un locale in uno stabile a Villaseta, in piazza San Basilio, dove è stata trovata della droga all’interno, è stato ritenuto di sua pertinenza. Nel corso della perquisizione, indotta da un via vai di persone nel luogo, sono stati sequestrati dai Carabinieri quasi 11 grammi di cocaina, pari a 35 dosi medie, 13 dosi di hashish per oltre 1 grammo di peso complessivo, e 10 grammi di marijuana, oltre a 5 involucri di plastica verosimilmente usati per confezionare le dosi. Ebbene, il difensore di Meli, l’avvocato Teresa Alba Raguccia, ha sostenuto che non vi fosse alcuna certezza che la droga e il locale fossero direttamente riconducibili all’imputato. Tale tesi è stata condivisa dal giudice.