Canicattì, furto in casa, rubati gioielli e una pistola

A Canicattì, in contrada “Arci Taverna-Santa Marta”, ignoti banditi sono entrati furtivamente nell’abitazione di un commerciante di 50 anni, hanno rovistato dappertutto, hanno scassinato una cassaforte con un flex e rubato una pistola calibro 7,65, completa di caricatore e 50 cartucce, regolarmente detenute, e i gioielli di famiglia. I ladri hanno agito approfittando della temporanea assenza dei proprietari della casa, dalle 18 alla mezzanotte circa.