Direttore di banca avrebbe rubato dal conto di una disabile oltre 400.000 euro

La Guardia di Finanza del Comando provinciale di Trapani ha eseguito un sequestro preventivo a carico del direttore di una banca con agenzia a Favignana, un trapanese di 62 anni, R G F sono le iniziali del nome. Lui tra il 2017 e il 2021 avrebbe prelevato in contanti dal conto di una disabile, un’ex dipendente comunale adesso in pensione, oltre 400 mila euro (con una media di 100 mila euro annui e 10 mila euro al mese). In molte occasioni, inoltre, per effettuare i prelievi illeciti avrebbe utilizzato indebitamente le credenziali di altri colleghi di banca. Il sequestro preventivo, in funzione della successiva confisca, comprende poco più di 400 mila euro, pari alla somma complessiva sottratta alla disabile nel corso degli anni. La direzione dell’Istituto di credito lo ha già licenziato.