Frodi online, Aidr: più tutele grazie al nuovo centro Poste Italiane

Frodi online, Aidr: più tutele grazie al nuovo centro Poste Italiane

Nicastri: capacità innovativa azienda nel campo della cyber security

Roma, 23 marzo – Un centro d’avanguardia a tutela delle frodi online,
gestito da un’equipe di oltre 100 specialisti con lunga esperienza nel
campo della sicurezza finanziaria e della cyber security, affiancati
da un team di giovani neolaureati selezionati dalle migliori
università italiane. È il nuovo Centro Prevenzione Frodi di Poste
Italiane, inaugurato a Roma dalla Presidente Maria Bianca Farina,
dall’AD di Poste Italiane Matteo Del Fante e dal Condirettore Generale
Giuseppe Lasco.
“Si tratta – sottolinea in una nota il presidente di Aidr, Mauro
Nicastri – di una struttura d’avanguardia, in grado di rispondere alle
sempre più elevate richieste di sicurezza delle attività contro gli
illeciti e le frodi”.
Il Centro vigilerà 24 ore su 24 sulla sicurezza delle transazioni
compiute negli oltre 12.800 Uffici Postali di tutto il Paese e online,
attraverso le carte di pagamento, sulle operazioni di eCommerce e su
quelle del ramo assicurativo di Poste Vita.
“Come ha ben sottolineato durante l’inaugurazione il condirettore di
Poste Italiane, Giuseppe Lasco – aggiunge Nicastri – il Centro
rappresenta una nuova pietra miliare nella cultura della sicurezza del
Gruppo Poste Italiane, sia a tutela dell’azienda sia dei cittadini,
che ogni giorno eseguono operazioni finanziarie negli Uffici Postali o
in rete e che Poste Italiane difende dalle minacce di una criminalità
sempre più aggressiva”.