SBIRROMAFIA
Il sistema è gigantesco.

Emilio Tringali. SBIRROMAFIA
Il sistema è gigantesco. Controlla tutte le infrastrutture. L’unico merito di Montante è quello di avercelo rilevato. Ho scovato un documento, apparentemente banale (una newsletter di una rivista di settore), dove un politico di razza, un conservatore, rimprovera i boss del sistema per la sciagurata “operazione Montante”. Accusa i “professoroni” di aver degradato la politica favorendo i “governi tecnici” dei loro subordinati. Ridimensionato il potere dei partiti, sono venute meno protezioni e garanzie per le istituzioni. Senza contrappesi, sono state esposte ad un potere invisibile e sconosciuto. A partire dalla magistratura, oggi in crisi di identità, fino alle forze di polizia, dove il divario tra vertici e base operativa si è accresciuto, generando insofferenza specialmente nei servizi di ordine pubblico e penitenziario. Perché il venir meno della funzione della politica in automatico condiziona quella sindacale. Il “sistema” non è, quindi, avverso a “quattro giornalisti comunisti” ma lede indistintamente tutti i lavoratori, esponendoli alle complicazioni progressive del disfacimento del patto sociale suggellato e sancito dalla Costituzione. Non può essere un lauto stipendio a corrompere il senso dello Stato. Ecco perché il futuro è nelle mani degli uomini onesti tra i pubblici ufficiali, che dovranno ripulire la nazione dalla Sbirromafia*

  • per quanto odioso sia questo termine, “Sbirromafia”, che ho coniato, non immagino definizione più provocatoria e, al contempo, però realistica.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: