Presunto furto d’energia elettrica per 7 anni: 4 empedoclini a giudizio

Ad Agrigento, innanzi al giudice per le udienze preliminari, Rossella Ferraro, hanno scelto di essere giudicati in abbreviato quattro imputati di Porto Empedocle di furto di energia elettrica, che si sarebbe protratto per 7 anni, allacciando abusivamente i loro tre appartamenti. Si tratta di Teresa Di Stefano, 76 anni, e dei figli Salvatore, Calogero e Pasquale Zirafa di 47, 53 e 44 anni. L’allaccio abusivo sarebbe stato camuffato con della malta all’interno di un muro. Sono difesi dagli avvocati Gianfranco Pilato e Sabrina Lattuca. Il giudizio abbreviato è condizionato all’audizione di alcuni testimoni.