Category Archives: Mafia

Le mele dell’Aspromonte

«Questa è una realtà imprenditoriale vera. Alla cooperativa Resort di Zomaro produciamo veramente. Al contrario di quello che fanno certi personaggi che bazzicano il mondo dell’antimafia. Gente che passa da un convegno all’altro senza creare mai nulla». Nino Cento è un personaggio sui generis: imprenditore e testimone di giustizia che…

Castelvetrano. Fava “Laboratorio di nuovo sistema di potere. Rischioso votare adesso”

“A Castelvetrano non ci sono solo le ultime confuse tracce di Matteo Messina Denaro; c’è anche il laboratorio di un nuovo, spregiudicato sistema di potere che, all’ombra di una loggia massonica, aveva mescolato carriere, protezioni, appalti, assunzioni, promesse, licenze.” Lo afferma il presidente della Commissione regionale antimafia Claudio Fava, secondo…

Bologna e le mafie sotto casa

Chi vive a Bologna conosce perfettamente il volto di questa città durante le prime giornate primaverili. Quando gli studenti universitari si godono un timido sole tra una lezione e un’altra, quando i turisti camminano lungo il centro storico ascoltando le canzoni di Lucio Dalla, quando, giunta la sera, la città…

Il padrino dell’antimafia

Questo è il magnifico articolo che ha dedicato Pierino Melati al Padrino dell’Antimafia. Lo trovate sul Venerdì di Repubblica. Pezzo davvero importante. «Un libro destinato a spaccare in due la storia di mafia e antimafia. La domanda di partenza è sempre quella: cosa era successo a Cosa Nostra siciliana dopo…

La città dei ragazzi a Brindisi

La Amani – Cooperativa Sociale a r.l. nasce il 24 marzo 1995 dall’incontro delle esperienze dell’Associazione di Volontariato “Compagni di strada”, gruppo referente del Mo.V.I. (Movimento di Volontariato Italiano) per le politiche minorili della Regione Puglia, e da alcuni obiettori di coscienza della Caritas Diocesana di Brindisi-Ostuni. Due gruppi, questi,…

Tutti stupiti del “sistema Montante”: ma i politici che governavano con lui sono tutti bravi e belli?

Nessuno può, per un periodo che non sia brevissimo, indossare una faccia da mostrare a se stesso e un’altra da mostrare a tutti gli altri, senza alla fine trovarsi nella condizione di non capire più quale possa essere la vera”. (Nathaniel Hawthorne)  In queste ore i giornali on line siciliani…

Sistema Montante. Antimafia presenta relazione “Metodo militare di asservimento del pubblico ad interessi privati ed elettorali” – LINK

La Commissione Regionale contro la criminalità organizzata e la corruzione ha approvato oggi pomeriggio all’unanimità la relazione conclusiva dell’inchiesta sul cosiddetto “Sistema Montante”. Il contenuto della relazione (che è disponibile all’indirizzo http://tiny.cc/67683y) risponde all’obiettivo primario che la Commissione si era dato, quello cioè – come ha spiegato il Presidente Claudio…

Il padrino dell’antimafia

“Il Padrino dell’Antimafia”, di Attilio Bolzoni, edizioni Zolfo. Ecco chi c’è. E’ in libreria #accattativillo

Il primo social market milanese

Ad ottobre 2013 l’associazione Terza Settimana ha aperto i battenti in via Leoncavallo 12, insediandovi il primo social market di Milano. Il modello distributivo di alimentari ideato da Terza Settimana tiene conto di alcuni fattori che si avvicinano sempre più al mantenimento delle caratteristiche di autonomia, affinché le persone –…

Mafia, sequestro da 7 milioni a imprenditore vicino ai boss

Sotto amministrazione giudiziaria il “Bar Splendore” di Settecannoli, intestato alla moglie di Enrico Splendore, un’altra azienda, 14 conti correnti e auto. Dichiarati redditi minimi Enrico Splendore ha una lunga attività imprenditoriale in città, uno dei principali punti di riferimento cittadini nel settore delle scommesse sportive. Eppure i redditi dichiarati negli…

Le mani libere di Cosenza

“O paghi o chiudi l’attività…e se non chiudi ti chiudiamo in quello che vendi…”queste le parole più forti che mi sono state rivolte per incutermi paura e farmi cedere alla richiesta estorsiva. Era il 2013 ed io e il mio socio, proprietari di una agenzia di onoranze funebri, ci siamo…

Reggio Emilia, il primo fuori dal coro e dal silenzio

Ben prima del processo Aemilia. Prima del 28 gennaio del 2015, quando l’inchiesta della Dda di Bologna fece scattare oltre un centinaio di arresti costringendo Reggio Emilia e provincia a un brusco risveglio. Prima ancora delle sentenze, e delle relazioni della Dna, che hanno scritto, nero su bianco, che in…