Category Archives: Roma

Incidente mortale, ipotesi “buca assassina” (video)

Dopo la morte di un motociclista a Palermo forse ucciso da una buca sull’asfalto, il figlio punta il dito contro il sindaco: “E’ colpa sua”. L’intervento di Lagalla. A Palermo un incidente lungo la circonvallazione in viale Regione Siciliana ha provocato la morte di Samuele Fuschi, 39 anni, sposato e…

Avrebbe molestato una bambina di 5 anni: rischiato il linciaggio

A Palermo un uomo di 60 anni avrebbe tentato di molestare una bambina di 5 anni. E il quartiere Zen gli si è rivoltato contro. Lui si è rifugiato in un appartamento in via Agesia di Siracusa. In tanti sono giunti sotto casa e lo hanno minacciato. E gli hanno…

Donna investita e uccisa: si è costituito il pirata della strada

A Palermo un incidente stradale ha provocato la morte di una turista polacca di 31 anni, Patrycja Bartosik Weder, una turista di 31 anni di nazionalità polacca. Lei, intenta ad attraversare la strada in corso Tukory, è stata investita da un’automobile. Il conducente non ha prestato soccorso ed è scappato….

Allo zen spari di pistola

A Palermo nove colpi di pistola sono stati esplosi contro un edificio in via De Gobbis allo Zen. Una mano ignota ha sparato i proiettili che si sono conficcati nelle pareti esterne dell’immobile. A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti. Le indagini sono condotte dalla Squadra mobile e dal commissariato…

“Droga dei vip”: altre cinque condanne

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Palermo, Marco Gaeta, ha condannato a 7 anni e 2 mesi di reclusione Salvatore Salamone, e a 7 anni e 1 mese il fratello Gioacchino, entrambi detenuti e imputati di avere rifornito di cocaina lo chef Mario Di Ferro, gestore del…

Agrigento e Palermo: un caso di “ottima sanità”

Quando la preparazione e lo scrupolo dei medici sono determinanti: un caso di “ottima sanità” tra Agrigento e Palermo. Il ringraziamento di un paziente agrigentino. Quando la sanità non è solo “mala sanità” ma esattamente il contrario, quando i medici sono determinanti ancore di salvataggio clinico e umano, quando una…

Investito e ucciso da un pirata della strada

E’ morto durante la notte, all’ospedale “Garibaldi” a Catania, Agatino Botta, 93 anni. Venerdì scorso, poco dopo le ore 8 del mattino, è stato travolto da un’automobile durante l’attraversamento della strada sulle strisce pedonali in corso Italia. Il conducente dell’auto si è dileguato non prestando soccorso. La figlia del 93enne…

La criminologa Bruzzone impegnata nel caso di Altavilla Milicia

Roberta Bruzzone, criminologa di rilievo nazionale anche per le numerose apparizioni tv, si occuperà del caso della strage di Altavilla Milicia. Il difensore di Giovanni Barreca, l’avvocato Giancarlo Barracato, l’ha nominata come consulente in occasione della perizia psichiatrica sul proprio assistito. Il giudice per le indagini preliminari, Valeria Gioeli, ha…

In ospedale per dolori al basso ventre: e si scopre che l’ha violentata il padre

A Palermo alcuni giorni addietro una donna ha accompagnato sua figlia, di poco più di 9 anni, all’ospedale dei Bambini per dolori al basso ventre. I medici si sono accorti di anomale lesioni nelle parti intime: violenze sessuali. E hanno informato i Carabinieri che adesso, su ordine del Tribunale di…

Incidente stradale, morto un uomo di 56 anni

Un incidente stradale lungo la strada statale 385 Catania – Caltagirone, al chilometro 41, nel territorio di Mineo, ha provocato la morte del conducente di un furgone, un uomo di 56 anni residente a Palagonia, che, per cause in corso di accertamento, si è scontrato frontalmente con un’automobile, un’Audi A4,…

Arrestato suocero: avrebbe ucciso il genero

A Mascalucia, in provincia di Catania, Giovanni Nicolosi, 60 anni, avrebbe ucciso suo genero, Vincenzo Rizzotto, 42 anni, nel corso della festa di compleanno, 18 anni, della figlia di Rizzotto. Nicolosi avrebbe litigato con Rizzo, prima in casa, e poi nel cortile del condominio, dove, al culmine del litigio, lo…

Migranti aggrediti a calci e pugni durante la notte in uno Sprar

Un gruppo di giovani, dopo avere sfondato a calci la porta d’ingresso, è entrato la notte scorsa nella sede dello Sprar di Scordia, in provincia di Catania, colpendo a pugni alcuni dei giovani migranti ospiti e coloro che li hanno difesi. L’aggressione è stata filmata dal sistema di telecamere di…