Sono satate arrestate a Colorno in provincia di Parma due insegnanti accusati dagli stessi bambini per essere stati maltrattati in una scuola dell’infanzia. Bambini che vanno dai tre ai cinque anni terrorizzati dalle stesse maestre che impartivano violenze psicologiche e fisiche anche durante le ore di pausa pranzo. “Mangia col piatto in mano come un animale”, è stata la frase che una delle due arrestate ha pronunciato ad esempio a un bambino che aveva disobbedito all’ordine di rimanere immobile.

Le indagini sono iniziate a fine marzo scorso e hanno appurato una serie di episodi di maltrattamenti verso bambini dell’asilo di cui le due dipendenti statali vivevano vicino la scuola; i piccoli erano obbligati a stare immobili e zitti, a mangiare per forza il cibo nonostante una crisi di pianto che i bambini possono avere  per varie cause e,a seguito venivano strattonati per le braccia e ricevevano rimproveri molto severi. I bambini in classe erano immobili, terrorizzati: appena si alzavano, venivano richiamati e aggrediti. Le maestre di 47 e 59 anni si trovano attualmente agli arresti domiciliari.

Antonio David  –  ForestaliNews

Rispondi