A Messina è stato arrestato un 70enne che, ha abusato sessualmente di un bambino di 8 anni. A lanciare l’allarme su tale vile gesto è sta la madre del bambino che ha intuito alcuni strani atteggiamenti del figlio negli ultimi periodi e mettendolo alle strette, ha deciso di rivolgersi alle autorità giudiziarie e ai Carabinieri che hanno subito avviato le indagini. Da qui gli accertamenti hanno evidenziato l’avvenuto reato di atti sessuali con minorenne, tanto da giustificare l’arresto dell’uomo.

Il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Messina ha, quindi, emesso unordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo che è stato tratto in arresto dai Carabinieri e tradotto presso la Casa Circondariale di Messina “Gazzi” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Su tali atti come sempre accade in questi frangenti, sono avallati da una prontezza di indagini tali a garantire che, nell’immediatezza si giunga ad una conclusione , vista la sensibilità e la gravità che la situazione possa avere.

In questi casi come sempre è fondamentale la denuncia da parte delle vittime affinché le autorità giudiziarie possano fare il loro corso per arrivare ad intervenire nell’immediatezza e risolvere i casi a tutela sempre delle fasdce più deboli.

Antonio David  –  ForestaliNews

Rispondi