Si mette subito all’opera il neo Vice Premier Matteo Salvini. Domani sarà in Sicilia per vedere con i suoi occhi la situazione degli sbarchi nelle coste siciliane e si recherà a Pozzallo,Modica,Catania punti cardini degli ultimi sbarchi. Alla fine della cerimonia di insediamento al Quirinale i giornalisti hanno evidentemente fatto la domanda sulla situazione calma o apparente di sbarchi e lui ha sorriso rispondendo che “Ora la situazione è minimamente calma ma solo perché c’è il mare grosso”.
Si sente già la pressione che il Ministro possa mettere in campo sulla questione importante per tanti, a cui gli stessi siciliani hanno lottato e combattuto per impedire tale sistema ma, con una dietrologia che lucra e vive su un tale sistema che solo la politica può ottemperare.
Tema caldo e atteso da tanti specialmente quello sulla questione migranti, dove la riunione dei ministri dell’interno dell’Ue prevista per martedì in Lussemburgo, Salvini spiega: “Nello stesso giorno c’è anche la fiducia al Senato e non sarebbe bello che il vicepremier non ci fosse. Sicuramente le modifiche in discussione al regolamento di Dublino su asilo e immigrazione sono peggiorative e se ci sarò io o un altro al mio posto porterò la voce contraria dell’Italia ad una norma che invece di aiutarci continua a stressare l’Italia”. E chi non gli dà ragione ?

Antonio david – ForestaliNews

Rispondi