Le alte temperature di ieri e oggi hanno preso in contropiede i siciliani e se a questo aggiungiamo il fatto che l’erba è abbastanza alta e le sterpaglie lungo i percorsi montuosi o meno inizia a fare il suo corso, possiamo ben attendere già i primi incendi. Così è stato oggi sul monte Catalfano a Bagheria, dove la temperatura ha detto la sua raggiungendo già limiti superiore ai 30-35° e, ha scaturito un incendio su una macchia mediterranea a ridosso dell’ex Kafara. Subito i mezzi dei Vigili del Fuoco si sono recati sul posto con fiamme che si sono notate anche da Bagheria. Non è potuto mancare il Canadair che ha dato la sua impronta finale dando lanci ripetitivi fino ad arrivare a spegnere totalmente l’incendio.
Sembra che dalle prime indagini sia stato un ubriaco a bruciare le sterpaglie che subit osi sono allargate a macchia d’olio, in punti in cui ci sono parecchie case di villeggiatura e un camping pieno di turisti che data la loro vicinanza al luogo dell’incendio potrebbero correre dei rischi. Controllo da parte del Corpo Forestale, in attesa di avere sul posto le squadre antincendio dei Forestali che prenderanno servizio il 15 giugno, nonostante già gli incendi siano arrivati-

Antonio David – ForestaliNews

Rispondi