“Strappi su Russia ed Europa, il nuovo governo gialloverde adesso preoccupa la Nato” (La Repubblica). Ovviamente per gli euroatlantisti di “La Repubblica” Nato e Ue vengono prima dell’interesse nazionale dell’Italia. La sottomissione volontaria come valore, ecco dove si è giunti.


“L’intellettuale non vede solo il presente ma anche il futuro; non vede solo il momento attuale, ma anche la meta verso cui l’umanità è indirizzata”. (J.G. Fichte, La missione del dotto)
fonte diegofusaro.com

Rispondi