Le sinistre traditrici di Gramsci sono per i diritti umani, cioè per i bombardamenti imperialistici; sono per le liberalizzazioni, cioè per il massacro della classe lavoratrice; sono per l’immigrazione di massa, cioè per la deportazione di nuovi schiavi da sfruttare.


“Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare” (F. Nietzsche, “Aurora”)
fonte diegofusaro.com

Rispondi