Il secondo turno delle elezioni Amministrative, il ballottaggio in Sicilia in tre capoluogo di provincia, e il commento dei sindaci eletti a Messina, Siracusa e Ragusa. A Messina il sindaco Cateno De Luca afferma: “E’ una grande vittoria contro la casta, le consorterie e le lobby politiche che hanno governato la città negli ultimi 30 anni. È stata una vittoria dei cittadini che hanno detto basta a questo sistema di potere che ha messo in ginocchio Messina. Inizia ora una nuova stagione politico amministrativa”. A Ragusa il sindaco Giuseppe Cassì commenta: “Ho registrato subito interesse sulla mia candidatura, nonostante siamo partiti in ritardo, e il risultato mi riempie d’orgoglio e di emozione. Che vita sarebbe senza emozioni”. A Siracusa il sindaco Francesco Italia dichiara: “Non lasciateci soli, non lasciate sola questa amministrazione, andiamo avanti insieme”. E Giancarlo Cancelleri, a seguito della sconfitta a Ragusa del candidato sindaco 5 Stelle, Antonio Tringali, commenta: “Di fronte alla volontà popolare tanto di cappello e auguri al nuovo sindaco di Ragusa Peppe Cassì. Io ci metto la faccia nella sconfitta, e consolando Antonio Tringali gli ho detto che sono abituato ad arrivare secondo, quindi è in buona compagnia. Ora ci tocca la responsabilità di portare in consiglio le istanze dei cittadini che ci hanno votato”.

Rispondi