A Firenze un incidente stradale ha provocato la morte di un cuoco di 22 anni, originario di Ribera, Filippo Antonio Migliorino, a lavoro nel capoluogo toscano. Nottetempo, all’incrocio tra via Mariti e via Ponte di Mezzo, Migliorino, a bordo di uno scooter, si è scontrato con un’automobile forse perché ha violato il semaforo rosso. Il giovane agrigentino è morto sul colpo. Inutile il tempestivo intervento dei soccorsi.

Rispondi