A Marsala, nella città in cui l’11 maggio del 1860 Giuseppe Garibaldi sbarcò con i suoi Mille in camicia rossa, avviando la spedizione militare che si concluse con l’Unità d’Italia, sotto il busto che ricorda l’Eroe dei due mondi è ricomparsa la scritta “Pirata assassino”, come già accaduto due anni addietro. Il monumento è in piazza della Vittoria, tra Porta Nuova e il parco archeologico di Lilybeo. Nel settembre 2016, la scritta fu vergata con vernice verde. Adesso invece con vernice rossa e la lettera “A” cerchiata, che evoca gli anarchici.

 

 

Rispondi