Sul rotocalco turbomondialista “La Repubblica”, espressione dei desiderata della classe dominante liquido-finanziaria, v’è oggi un surreale articolo intitolato “I sette papà di Biancaneve”. Così scrive l’autore: “Nelle fiabe e nella storia più o meno recente ci sono tanti esempi: da Biancaneve con sette papà e nessuna mamma all’orfanello venduto del libro Cuore”. La realtà ha superato la fantasia. L’obiettivo come sempre è la distruzione della famiglia come cellula genetica della comunità solidale, sostituita da atomi single consumisti. Il gender in prima pagina di “La Repubblica” ci dice quanto ormai sia pervasiva l’ideologia dominante.


 

“La società industriale contemporanea tende a essere totalitaria. Il termine ‘totalitario’, infatti, non si applica soltanto a un’organizzazione politica terroristica della società, ma anche a un’organizzazione economico-tecnica non terroristica che opera mediante la manipolazione dei bisogni da parte di interessi costituiti”. (H. Marcuse, L’uomo a una dimensione)

Rispondi