Il Tribunale di Caltanissetta ha rinviato a giudizio un vero e proprio esercito di imputati: si tratta di 126 persone, già indagate nell’ambito della maxi inchiesta dei Carabinieri e della Guardia di Finanza cosiddetta “Sine Die”, contro un presunto vorticoso business di truffe ai danni dell’Inps a Riesi e a Mazzarino, e per un ammontare complessivo che gli inquirenti hanno valutato oltre gli 800mila euro. Dal 2010 al 2014 sarebbero state prodotte decine e decine di falsi contratti di lavoro come braccianti agricoli.

Rispondi