Decreto Dignità. I partiti globalisti di centrosinistra e di centrodestra inorridiscono dinanzi alla locuzione “dignità del lavoratore”. Per essi, la dignità è solo quella delle banche usuraie e del turbocapitale globalclassista della glebalizzazione apolide.


 

“Non domandarci la formula che mondi possa aprirti, sì qualche storta sillaba e secca come un ramo. Codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo”. (E. Montale, Ossi di seppia)
fonte diegofusaro.com

Rispondi