Boom di turisti in Sicilia anche quest’anno, dove per il secondo anno consecutivo l’isola è stata presa d’assalto da migliaia di visitatori che hanno voluto trascorrere le vacanze nella terra più amata dagli italiani. Se a questo aggiungiamo altrettanti che sono rientrati per passare le ferie con parenti e amici, allora possiamo dire che l’economia turistica ha avuto un’impennata reale anche se, nell’ultima settimana il meteo non ha accompagnato del tutto i viaggianti.
Nella giornata di ieri e soprattutto quella di oggi, in tanti stanno rientrando nei propri luoghi di appartenenza e, si è notato un maggior afflusso rispetto agli altri giorni della settimana e, dalle prime ore già si è avuta una presenza massiccia all’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo, ove si è notata la lunga coda nei controlli di sicurezza, con una fila che è partita sin dalla scala mobile e una serpentina che ha visto il personale aeroportuale impegnato smaltire e smistare la gente nei vari passaggi e controlli valigie. Una presenza mai vista negli ultimi periodi e il personale a terra ha confermato la diversità di presenza rispetto agli anni passati.
Economia in aumento un po’ per tutti e questo certamente fa bene sperare per un futuro diverso e migliore per la Terra di Sicilia, complessa in tanti aspetti, ma indubbiamente una terra bella per storia,culto, alloggio e ….vitto !

Antonio David – ForestaliNews

Rispondi