Papa Francesco è “amareggiato” dal dossier stilato dall’ex nunzio a Washington, monsignor Carlo Maria Viganò, in cui il diplomatico vaticano lo accusa di aver protetto l’ex arcivescovo di Washington, cardinale Theodore McCarrick, accusato di abusi sessuali su seminaristi, ma “non pensa alle dimissioni”. E’ quanto riferiscono all’ANSA stretti collaboratori del Pontefice.

fonte ansa.it

Rispondi