– Juve sola al comando

– Quagliarella affonda il Napoli

Campionato tutto da godere per i calciofili e, tanta sofferenza per alcuni tifosi che tra conferme e smentite si aspettano sempre qualcosa in più dai propri beniamini. Così come successo a San Siro con una vittoria all’ultimo secondo per il Milan che, supera una Roma spenta e impacciata, con una difesa a tre bocciata o da rivedere, e un attacco limitato a qualche folata di Dzeko e alla scarsa condizione di Scick. Gattuso ha indovinato la sostituzione con Cutrone che ha firmato il 2-1 finale . l’Inter vince la prima partita a Bologna e mette a segno tre gol solo nella ripresa in un terreno precario e andando in difficoltà nel primo tempo ove la partita si equilibrava, ma cambiava radicalmente nella ripresa.

Bella partita al Tardini di Parma ove parte bene la Juventus visto che, dopo un minuto  va in vantaggio con Mandzukic. Reagiscono bene i ducali e impegnano bene la Juve nel suo centrocampo e difesa con sprazzi interessanti e colpendo una traversa su punizione e, pareggiando meritatamente con Gervinho.

I bianconeri però dimostrano personalità e piantano le tende nel centrocampo del Parma e fanno capire che quando vogliono possono fare gol in qualsiasi momento, nonostante il Parma infastidisce spesso e mantiene una buona pressione sui bianconeri e condizione fisica. Inizia a pesare il tormentone Ronaldo che tenta e ritenta (sfortunato) di mettere a segno il suo primo gol in Italia. Si nota nel portoghese la smania di segnare, servito spesso dai compagni  ma, si evidenzia anche quell’altruismo ,che in passato non aveva, nel servire i compagni, Chiude la partita sul 2-1,un buon Matuidi.

Quagliarella segna un gol capolavoro e stende il Napoli in un pesante 3-0 che rallenta la corsa dei partenopei nei confronti della capolista. Una buona gara della Samp che sin da subito ha fatto capire che la gara non era già decisa ma, ha pesantemente penalizzato i napoletani che questa volta non hanno ribaltato il risultato come spesso accade. Risultato che deve far riflettere gli uomini di Ancelotti visto che si è evidenziato qualche problema e forse l’entusiasmo da parte di tutti può appannare la squadra….

Partita con girandola di gol a Reggio Emilia tra Sassuolo e Genoa in un 5-3 che ha divertito i presenti del Mapei Stadium e porta la squadra nero-verde alle spalle della Juventus ,e dove si mette in evidenza il giovane attaccante del Genoa, Piatek autore di una doppietta

Importante vittoria del Cagliari a Bergamo, basta un solo gol per portare tre punti per la classifica di seconda fascia. Vittoria striminzita anche per la Lazio contro il Frosinone, della Fiorentina contro l’Udinese e del Torino contro la Spal. Tra Chievo ed Empoli finisce 0-0

Prima sosta di campionato la prossima settimana. Riparte la Nazionale !

Rispondi