L’associazione ambientalista MareAmico di Agrigento, coordinata da Claudio Lombardo, segnala e documenta in video che a Realmonte, a Scala dei Turchi, ignoti incivili hanno danneggiato e reso non più utilizzabile la barriera di protezione posta dall’amministrazione comunale di Realmonte per impedire il passaggio dei turisti nella zona vietata a causa del rischio crolli. Claudio Lombardo commenta: “Ciò accade perchè la splendida area della Scala dei Turchi, visitata ogni anno da centinaia di migliaia di turisti, non è adeguatamente sorvegliata. Abbiamo presentato un esposto ai Carabinieri di Realmonte, alla Capitaneria di Porto Empedocle e all’ufficio del Demanio Marittimo”.
Ecco il video:

Rispondi