Sei persone, tre uomini e tre donne, sono state ricoverate d’urgenza all’ospedale “Prestianni” di Bronte, in provincia di Catania, perché con sintomi da grave intossicazione, come dolori addominali, torpore agli arti superiori ed inferiori e difficoltà nel deambulare. Dalla prima anamnesi dei medici, è risultato che hanno cenato insieme ingerendo alimenti preparati in casa utilizzando, tra gli ingredienti, infiorescenze e foglie di canapa sativa. I Carabinieri, intervenuti per approfondire la causa della grave intossicazione, in accordo con l’Autorità Giudiziaria hanno sequestrato sia il cibo preparato che gli oltre 500 grammi di canapa sativa, tra infiorescenze e sostanza tritata, trovati in casa e che, come disposto dal magistrato titolare dell’indagine, nei prossimi giorni sarà esaminata dai Carabinieri del Lass, il laboratorio analisi sostanze stupefacenti, del Comando Provinciale di Catania al fine di stabilire l’esatta qualità e il grado di tossicità.

Rispondi