Il 2 dicembre del 2015 è stato il giorno dell’operazione antimafia della Squadra mobile di Agrigento e della Direzione distrettuale antimafia di Palermo cosiddetta “Icaro”. Sono stati arrestati 9 presunti esponenti di Cosa nostra agrigentini. E poi sono stati imposti 4 obblighi di dimora. Lo scorso 21 luglio, il pubblico ministero della Dda di Palermo, Claudio Camilleri, a conclusione della requisitoria, ha chiesto la condanna di 10 degli 11 imputati al processo e l’assoluzione per Pasquale Schembri, 54 anni, di Montallegro. Ebbene, adesso i giudici hanno condiviso le tesi della Procura, hanno assolto Pasquale Schembri e hanno condannato gli altri 10 imputati:

Rispondi