Il procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, e l’aggiunto, Salvatore Vella, hanno convalidato il sequestro del veliero Alex, della organizzazione non governativa italiana “Mediterranea”, disposto dalla Guardia di Finanza. La Procura ha dunque modificato la formula del sequestro da preventivo a probatorio. Sono iscritti nel registro degli indagati il comandante della barca, Tommaso Stella, e il capo missione, nonché deputato di Liberi e Uguali, Erasmo Palazzotto. I due sono indagati per la gestione del salvataggio in mare in acque libiche e per il successivo sbarco di migranti nel porto di Lampedusa. Per il capo missione Palazzotto, se l’indagine dovesse essere formalizzata, trattandosi di un parlamentare dovrà essere richiesta l’autorizzazione a procedere.

Rispondi