Un giovane di 28 anni è stato soccorso nello Stretto di Messina dai marinai della Guardia Costiera dopo essere stato trascinato a largo dalle correnti con il suo materassino. L’uomo si è appisolato sul materassino galleggiante a Scilla. Di lui non vi è stata più traccia da ieri pomeriggio, e un amico ha lanciato l’allarme alla Capitaneria di Porto. Le ricerche hanno interessato tutto lo Stretto di Messina con mezzi marini ed elicotteri. Dopo oltre 9 ore, a notte fonda, il disperso è stato rintracciato in mare aggrappato al materassino quasi a Messina, ed è stato riportato a Scilla.

Rispondi