Da oggi l’ex senatore di Forza Italia, Marcello Dell’Utri, è in libertà, a conclusione dello sconto della pena a 7 anni di reclusione per concorso esterno alla mafia subita nel 2014. Dal luglio del 2018 Dell’Utri è stato ristretto ai domiciliari, nella sua casa a Milano, per motivi di salute. Ha scontato 5 anni e alcuni mesi di detenzione, beneficiando delle condizioni di liberazione anticipata. A carico di Dell’Utri sono ancora due anni di sorveglianza speciale disposti nella sentenza di condanna e il conseguente obbligo di firma alla Polizia. E ciò in attesa che si definiscano altre vicende processuali tra cui il processo cosiddetto “Trattativa” adesso in corso in Appello.

Rispondi