La Commissione Tributaria Provinciale di Agrigento, accogliendo le istanze del difensore, l’avvocato Margherita Bruccoleri, ha sospeso la procedura di iscrizione ipotecaria intrapresa da Riscossione Sicilia su tutti i beni immobili di proprietà di un agrigentino. L’avvocato Margherita Bruccoleri ha eccepito che la società di Riscossione avrebbe proceduto ad apporre ipoteche sul patrimonio immobiliare dell’agrigentino in mancanza del requisito della certezza del debito. Infatti, a riprova di ciò, anche le cartelle di pagamento, in ragione delle quali avrebbe inteso procedere l’ente di Riscossione, risultato sospese. Dunque, la Commissione Tributaria di Agrigento, condividendo la tesi difensiva dell’avvocato Bruccoleri sia in ordine all’incertezza del credito, sia in ordine al danno grave e irreparabile derivante in capo all’agrigentino, ha sospeso l’esecuzione degli atti e la relativa procedura di apposizione di ipoteche attivata da Riscossione Sicilia spa.

Rispondi