A Caltanissetta è insorta una rivolta da parte di alcuni migranti ospiti del Centro per stranieri di Pian del lago, a seguito della morte di un tunisino di 34 anni deceduto per cause naturali, come certificato dal medico legale intervenuto all’interno della struttura. Il magistrato di turno ha comunque disposto l’autopsia. Il tunisino, scoperto morto nel suo letto, è stato destinatario di due provvedimenti, di espulsione e di trattenimento, emessi rispettivamente dal Prefetto e dal Questore di un’altra provincia siciliana. Nel corso della rivolta, alcuni hanno tentato di appiccare il fuoco ai materassi. Le fiamme, domate dai vigili del fuoco, non hanno provocato danni. L’ordine è stato ristabilito dalle forze di polizia e dai militari dell’esercito in servizio di vigilanza.

Rispondi